Iniziamo dalle cose che sembrano scontate, ma scontate non sono.

Il Consulente finanziario è un professionista che lavora in ambito finanziario.

Più precisamente è il professionista a cui è giusto rivolgersi per essere guidati nel mondo degli investimenti.

Come scegli un consulente finanziario?A chi affideresti i tuoi risparmi?

Il Consulente finanziario aiuta i risparmiatori proponendo prodotti e soluzioni adeguate tenendo conto di due aspetti fondamentali:

– la situazione economico-finanziaria;

– le esigenze e le aspettative di ciascuno.

Non è facile per nessuno orientarsi nel mondo dei mercati finanziari. I meccanismi con cui questi funzionano non sono affatto comprensibili a tutti.
Per questo è necessario avvalersi dell’assistenza di un professionista che possa indicare il modo migliore per raggiungere i propri obiettivi e realizzare le proprie aspettative.

Da un Consulente Finanziario ci si aspetta tutto quello che normalmente ci si aspetterebbe da un professionista.
Anzi, forse anche qualcosa in più. Come racconto meglio in un altro articolo.

Ad un consulente si affidano i propri risparmi, i propri sogni, il proprio futuro. Spesso il futuro dei propri cari. Questo è il motivo per cui deve ispirare fiducia e competenza prima di tutto. La chiarezza e la completezza delle informazioni sono fondamentali. Conoscere le potenzialità e insieme i rischi di ciascun investimento è il modo migliore per dimostrare la propria preparazione e la propria onestà.


Quali sono le principali attività che svolge un Consulente finanziario?

La prima e più importante attività di un Consulente è la gestione del portafoglio clienti. Questo vuol dire fare una corretta promozione, individuando i migliori canali di informazione. Per loro elabora le migliori strategie finanziarie. Per farlo deve innanzitutto egli stesso tenersi sempre aggiornato e informato sugli andamenti dei mercati, e sui prodotti che sono disponibili. E deve essere in grado di individuare correttamente il profilo dell’investitore.

L’attività professionale del Consulente mette in contatto due diversi mondi, facendo da tramite.

1- Clienti risparmiatori

Per essi svolge la sua attività di consulenza, in materia di pianificazione e gestione dell’investimento. E lo fa informando in modo corretto, chiaro e completo su tutto quello che bisogna sapere sul prodotto finanziario proposto. Le sue caratteristiche. I rischi. Le condizioni che vengono offerte e tutte le obbligazioni assunte dalle parti.

2- Mercati finanziari

Per elaborare le migliori strategie, un Consulente deve sempre monitorare i trend dei mercati finanziari. Raccogliendo e analizzando i dati, può prendere le decisioni più redditizie per conto dei clienti, per i quali, inoltre, acquista e vende prodotti finanziari.

La Consulenza Finanziaria: una professione riconosciuta dalla legge

È vero che parlare di leggi e normative può essere noioso, però a volte è necessario. Come nel caso della Consulenza Finanziaria, una professione relativamente recente, sulla quale si crea spesso confusione. Sapere che si tratta di un professione riconosciuta dalla legge tutela innanzitutto i risparmiatori.

Ai sensi della normativa comunitaria (Direttiva 2004/39/CE, cd. Direttiva MiFiD) il Consulente Finanziario è la persona fisica che esercita professionalmente l’offerta fuori sede come dipendente, agente o mandatario. Per offerta fuori sede, si intende, la promozione e il collocamento presso il pubblico di strumenti e prodotti finanziari. Ma non ci si può improvvisare Consulenti Finanziari.

Per poter svolgere regolarmente l’attività di consulenza finanziaria è necessario essere iscritto ad un Albo. Per poter richiedere l’iscrizione è necessario possedere alcuni requisiti.

Requisito di onorabilità.

Vuol dire cioè che per essere iscritti all’Albo dei consulenti non si deve essere stati condannati a pene detentive in conseguenza di reati in materia economico-finanziaria;

Requisito di professionalità.

È necessario che un Consulente abbia un titolo di studio che non sia inferiore al diploma di scuola superiore. Inoltre deve avere una preparazione che gli consenta di superare un apposito esame con valutazione positiva.

Se ti interessa saperne di più in materia di consulenza e investimenti finanziari, iscriviti alla mia newsletter!