Il 2018 è stato un anno di grande incertezza. Quali sono i temi di investimento su cui puntare per il 2019?

Su cosa puntare per gli investimenti del 2019?

Per l’anno appena partito ci si aspetta l’allontanarsi di alcune nubi di incertezza politica e il ritorno del sereno sui mercati. Questo vuol dire una maggiore fiducia che alimenterà dinamiche positive. 

Può essere comunque utile individuare i dieci temi di investimento per il 2019. Quasi tutti riguardano il mercato in generale. Tranne i primi due rivolti maggiormente agli investitori che sono alla ricerca di un profitto ma preferiscono muoversi con cautela.

Qui di seguito li elencherò in rassegna. Poi, nei prossimi articoli, mi soffermerò ad approfondirli.

I primi due, come si è detto, guardano agli investitori. 

Il primo tiene conto della volatilità che può essere causa di problemi ai mercati finanziari. In questa ottica sarebbe opportuno puntare ad attività per lo più difensive o non quotate, che possano essere più adeguate a risparmiatori e investitori che tendono ad avere un profilo di rischio tendenzialmente prudente.

Il secondo tema di investimento consiste nell’intento di favorire società maggiormente solide.

Si possono contrastare le potenziali conseguenze negative della volatilità posando l’attenzione su società solide. Che generano dividendi elevati, quindi un’alta redditività, con bilanci sani. Che si trovano cioè in una condizione di scarsa esposizione al ciclo economico e possono garantire rendimenti più stabili, anche superiori alla media.

Temi di investimento che guardano oltreconfine

La politica di liberalizzazione della Cina ha continuato a crescere con una maggiore apertura dei mercati azionari Investire nei mercati asiaticie monetari. I mercati dei capitali cinesi tendono sempre più ad un’internazionalizzazione, grazie anche alle nuove misure politiche che annunciate. Il governo locale ha deciso, infatti, di allentare le restrizioni sull’accesso degli investitori stranieri al mercato finanziario nazionale. Il terzo tema del 2019, quindi, non può che riguardare i mercati cinesi.

Ma non basta guardare alla Cina. Si deve tener conto infatti che molti produttori stanno iniziando, già da un po’, a spostare le loro catene di approvvigionamento dalla Cina ad altre regioni geografiche. Si tratta di regioni comunque a basso costo: Sud-Est asiatico, India, Europa dell’Est e Messico per fare alcuni esempi. Il quarto tema si focalizza sulla necessità di anticipare la ridistribuzione dei ruoli in Asia, in vista delle tensioni commerciali nascenti per via del nuovo corridoio commerciale.

Il quinto tema riguarda la sfida ad una mobilità più efficiente. Che sia, cioè, allo stesso tempo innovativa e responsabile. La questione che non può che riguardare tutto il mondo.  Da una mobilità più efficiente discendono opportunità di investimento su tutta la catena del valore.

Dal sesto all’ottavo: i temi di investimento su salute e sicurezza

La sicurezza è un tema importante per tutti coloro che operano nel mondo economico. Per i singoli individui, per le imprese, per i governi. Per tutti. Le aziende capaci di offrire più sicurezza per i propri clienti sono quelle che riescono a garantirsi un maggiore potenziale di crescita dei ricavi. Ed è per questo che bisogna puntare alla modernizzazione della protezione e della sicurezza informatica, anche mediante l’utilizzo delle blockchain (sesto tema). Per un approfondimento su cosa sono blockchain e criptovalute, leggi anche questo articolo.

Connesso al quinto tema, quello sulla mobilità efficiente, c’è il settimo tema. La promozione di una gestione più efficiente dell’acqua e dei rifiuti. Ciò vuol dire una opportunità di investimento per tutte le aziende che riescono ad offrire soluzioni che siano innovative in questo ambito.

Lo stesso accade per le aziende che operano nel settore della salute, o quelle specializzate in tecnologia medica. La longevità crea nuove esigenze e abitudini. Il trend demografico dell’estensione della vita determina il successo del business della salute e del benessere (ottavo tema).

Gli ultimi due temi di investimento per il 2019

Si parla da un po’ di tempo a questa parte di quarta rivoluzione industriale. È una trasformazione che abbraccia Perché investire nella cybersicurezzaun ampio universo fatto di robotica, oggetti interconnessi, tecnologia cloud, intelligenza artificiale, big data,
stampa 3d. Molte aziende stanno dimostrando grandissimo interesse e disponibilità ad investire in questi campi. È il motivo per cui il nono tema di investimento per il 2019 riguarda la cd. rivoluzione 4.0. Un investimento in questo campo, però, è da considerarsi a lungo termine. Potrebbe infatti rimanere in portafoglio per diversi anni, tenuto conto della natura strutturale di questa quarta rivoluzione industriale.

Il decimo e ultimo tema di investimento riguarda l’opportunità di diversificare le valute dei mercati emergenti. Questo vale soprattutto per gli investitori più spudorati e dinamici. Quelli a cui non dispiace l’idea di scommettere sulla volatilità di valute come la corona norvegese o la corona svedese. 

In Italia restano i contrasti tra la Commissione Europea e il nostro governo, che continuano a destare preoccupazione. E anche la gestione della Brexit sta creando problemi. E non mancano le tensioni tra USA e Cina, sebbene sembrava stessero raffreddandosi. Ma poi l’arresto di un dirigente del gruppo cinese Huawei in Canada ha alzato di nuovo i toni. 

La situazione globale spinge, quindi, ad avere ben saldi questi temi di investimento su cui puntare e a cui far riferimento, per riuscire districarsi in modo proficuo.